Anche ieri sera, in sede di Consiglio Comunale, la vecchia politica ha mostrato il suo lato peggiore. Il M5S ha presentato una mozione che richiedeva l` impegno da parte della Giunta a verificare il rispetto delle leggi riguardo i cibi bio nella mensa scolastica e attivarsi perché si inizino ad utilizzare stoviglie lavabili onde ridurre al minimo i rifiuti indifferenziati nella scuola media G.Cesare. Per l`ennesima volta il gruppo di maggioranza si è presentato in Consiglio con un emendamento. Ad oggi tutte le nostre mozioni, tranne la prima, sono state emendate. Le motivazioni di questi ripetuti emendamenti sono sostanzialmente che la giunta ha già avviato dei progetti riferiti all`oggetto delle nostre mozioni. Il fatto che questi progetti non ci vengano mai presentati in commissione (le mozioni vanno depositate almeno 10 giorni prima del Consiglio), ma si concretizzino in un emendamento il giorno stesso del consiglio ci lascia il sospetto che non esistano affatto. Siamo comunque lieti di dare suggerimenti alla Giunta su temi così importanti. Tornando alla mozione in oggetto, al momento della votazione è stata chiesta una sospensione, il loro emendamento è stato giudicato inammissibile anche dal Segretario perché non modificava in maniera specifica la nostra Mozione.

Quantomeno fuoriluogo poi la velata minaccia contenuta sia nell`emendamento che nella relazione consegnataci dal responsabile dei Servizi Sociali sul fatto che se avessero speso più soldi per l`uso delle stoviglie lavabili li avrebbero dovuti togliere dagli incentivi sui servizi per l`integrazione scolastica. Lo riteniamo un mezzuccio di una bassezza infinita.

Il valore assoluto del messaggio ecologico ed educativo che il M5S voleva trasmettere è stato rovinato da questi metodi politici di basso profilo che ancora una volta dimostrano che il cambio di passo è ancora lontano dal dover avvenire. L`emendamento è stato poi trasformato seduta stante, in contromozione, correggendo il testo a penna. Inutile dire che la nostra mozione è stata bocciata e la loro approvata. In sostanza abbiamo votato un testo pessimo, scritto a penna e neanche firmato da almeno due Consiglieri come prevede il regolamento. Se avevano un progetto già in studio dal mese di Luglio scorso (come ha affermato il Sindaco Giovannini) avrebbero almeno potuto portare un emendamento migliore.

Che dire poi della maestrìa con cui hanno spostato la mozione alla fine del consiglio (il regolamento prevede di discuterle all`inizio) per aspettare il loro capogruppo Teodorani, in ritardo per motivi di lavoro? Lo stesso ha poi affermato che, come per la mozione sul mantenimento del Primo Intervento, la Giunta aveva già iniziato un progetto sul tema. Speriamo che non porti agli stessi pessimi risultati che abbiamo avuto sulla sanità. Vigileremo.

Condividi le nostre idee