Nel prossimo consiglio comunale, il M5S di Savignano porterà in discussione un’importante mozione per richiedere il rispetto dell’obbligo di legge per la fornitura di prodotti biologici nel servizio mensa della Scuola Media “G.Cesare”, oltre alla fornitura di piatti e posate lavabili, in un’ottica di rispetto dell’ambiente con una evidente finalità educativa, visto che il messaggio è rivolto ai più giovani.

Saranno presentate anche diverse interrogazioni: la prima riguarderà il prossimo cantiere di Via della Pace, in particolare si vorrà fare chiarezza sui tempi degli interventi che prevedono il rifacimento dei sottoservizi e dei marciapiedi. All’assessore Pazzaglia sarà chiesto di relazionare sul bilancio del SiFest, mentre al Sindaco il M5S chiederà di fare il punto sulle indagini che lo vedono coinvolto, come progettista, in un abuso edilizio nel Comune di Cesena.

A seguito degli eventi meteorici eccezionali del 5 e 6 febbraio scorsi, il M5S ha presentato un’interrogazione al fine di chiarire l’efficacia degli interventi messi in atto in quelle giornate e verificare se siano state rispettate o meno tutte le condizioni di sicurezza, a cominciare dalla Scuola dell’Infanzia “Gallo Cristallo” di Via Togliatti. Il M5S ha anche depositato una richiesta per istituire un’apposita commissione d’inchiesta sui fatti avvenuti durante quelle giornate, con il coinvolgimento di componenti delle consulte di quartiere. Al momento, inspiegabilmente, la richiesta non è stata accolta, anche se contemplata dal regolamento, e sarà comunque oggetto di discussione nella prossima conferenza dei capigruppo.

Invitiamo i cittadini a partecipare al prossimo Consiglio e a continuare a farci segnalazioni partecipando ai nostri incontri oppure seguendoci dalla nostra pagina Facebook o dal nostro sito.

www.savignano5stelle.it

www.facebook.com/m5s.savignanosulrubicone

Condividi le nostre idee